Come inoltrare una richiesta di preventivo al commercialista?

Quali sono le informazioni utili per richiedere un preventivo al commercialista?

costo e preventivo commercialista

Ogni giorno vengono inoltrate migliaia di richieste da parte di nuovi imprenditori e liberi professionisti che vorrebbero aprire un’attività ma non conoscono bene le procedure per richiedere un aiuto amministrativo, fiscale e professionale al commercialista.

In questa guida vogliamo fornirvi delle informazioni utili per richiedere un preventivo al commercialista e scegliere con attenzione il vostro professionista di fiducia, attuando una comparazione tra costi e listino servizi.

Quali sono le informazioni utili per richiedere un preventivo al commercialista?

Prima d’inoltrare una richiesta di consulenza al commercialista, occorre raccogliere tutte le informazioni utili, per fornire al professionista una visione più chiara e completa. Chiedere semplicemente “quanto costa aprire la partita iva per una ditta individuale” o “come aprire partita iva a 30 anni” non basta per poter ricevere una risposta esaustiva e completa, in quanto il commercialista deve considerare diverse variabili e costi che variano di caso in caso.

Preventivo commercialista ed Informazioni utili: La tipologia di attività

La prima e fondamentale informazione da fornire al professionista è quella relativa alla tipologia di attività che si intende avviare. In questo caso verrà molto più semplice ricevere un preventivo commercialista completo, compilando una descrizione dettagliata:

  • Si tratta di un’attività artigianale (rientrano in questa tipologia parrucchieri, falegnami, riparatori, tecnici ecc.) o commerciale?
  • Si tratta di un’attività professionale (in questa categoria rientrano tutti i mestieri intellettuali come avvocati, consulenti, architetti, social media menager, ecc.)?

L’individuazione di una tipologia aiuterà ad avere ben chiari gli adempimenti da seguire, come ad esempio l’iscrizione alla camera di commercio, i pagamenti Inps e all’agenzia delle Entrate, ecc.

Preventivo commercialista: Il fatturato dell’attività

Altra informazione utile ad ottenere un preventivo dal commercialista è l’individuazione del fatturato di un negozio o di un professionista. Con fatturato si identifica il totale delle fatturte emesse o il “fatturato di un professionista”

Tale indicazione sarà utile al professionista per “valutare in termini economici” la propria responsabilità e quindi il proprio operato.

Preventivo commercialista: Quanti documenti verranno prodotti nel corso dell’attività

Nonostante l’avvento di internet abbia reso quasi superficiale questa informazione, essa rimane utile per il professionista al fine di quantificare il lavoro che andrà a svolgere in un anno.

 

 Fac simile richiesta preventivo commercialista

Di seguito proveremo a creare un fac simile di preventivo commercialista, prendendo spunto dalla situazione di un libero professionista che intende aprire una nuova partita iva.

“Buongiorno Dott. XXX,

Con la presente intendo richiedere un preventivo per l’attività di architetto. Faccio presente che, attualmente, il mio fatturato annuale ammonta a euro 95.000 e ho prodotto durante tutto l’anno 30 fatture di acquisto e 52 di vendita. Vorrei avere ulteriori informazioni utili riguardo le vs tariffe sulle seguenti prestazioni:

  • Tenuta contabilità semplificata professionisti
  • Redazione e invio Modello unico
  • Pagamenti f24 attraverso sportello telematico

Faccio, inoltre, presente di possedere un’abitazione, adibita a prima casa.

Porgo Cordiali saluti e rimango in attesa di VS Riscontro

Roma 11/5/2014    XXX”.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*