Ecoincentivi Auto 2017: come fare per usufruirne?

Novembre 2017: guida ai nuovi incentivi per trasformare l’auto in GPL e Metano

come fare domanda ecoincentivi auto 2017

Cosa prevedono i nuovi Ecoincentivi Auto 2017? Fino a € 1000 per trasformare la vostra auto a benzina Euro 3,4,5 da benzina a auto a gas. L’installazione di impianti a metano e GPL rientra tra gli ecoincentivi ICBI previsti dal Ministero dell’Ambiente con il Decreto numero 509 dell’8/11/2017 e usufruibile dal 16 Novembre.

Occorre quindi affrettarsi se si vuole cogliere questa occasione per convertire il motore auto perché non è prevista una graduatoria in base a dei parametri di priorità e neanche delle quote di ripartizione dei fondi in base alle installazioni richieste. La richiesta per gli incentivi statali auto 2017 saranno accettate fino ad esaurimento fondi (€ 900 mila). È dal 2001 che si ripete questa importante occasione per gli automobilisti, un’occasione per risparmiare (sul carburante e sul costo bollo auto) cambiando il proprio sistema di alimentazione e la possibilità di inquinare meno. La riduzione dell’inquinamento atmosferico è il motivo per cui il Ministero dell’Ambiente ha già distribuito in 15 anni 44 milioni di ecoincentivi auto.

Quali veicoli possono usufruire degli ecoincentivi 2017

Per essere idonei a presentare richiesta ecobonus 2017 occorre rispettare i seguenti parametri:

  • Intenzione di voler convertire a gas la propria auto o veicolo aziendale
  • Avere un veicolo euro 3, 4 o 5 a benzina (le auto euro 2 sono escluse dall’incentivo statale)

Sia per le auto private sia per i veicoli commerciali è possibile ricevere fino ai 1000 € di eco-incentivo auto 2017. La cifra di risarcimento varia in base alla classe di emissione di partenza, del tipo di impianto scelto, se si tratta di macchine private o veicoli ad uso commerciale.

Auto private
Da auto a benzina Euro 3 e 4, a impianto GPL
Ecoincentivo 2017 di €500 (di cui 150€ a carico dell’officina richiedente)
Da auto a benzina Euro 3 e 4, a impianto metano
Ecoincentivo 2017 di €650 (di cui 150€ a carico dell’officina richiedente)

Veicoli commerciali
Da veicolo diesel o a benzina Euro 3,4, 5 a impianto GPL
Ecoincentivo 2017 di €750
Da veicolo diesel o a benzina Euro 3,4, 5 a impianto metano
Ecoincentivo 2017 di €1000

Come fare richiesta per gli ecoincentivi auto 2017

La prassi per usufruire dell’eco-bonus è semplice ma occorre prima di tutto verificare che il proprio comune aderisca ad ICBI. L’officina che effettuerà il cambio dell’impianto a gas o metano deve aver anch’essa aderito al programma ecoincentivi auto 2017.
Portate il veicolo nell’officina scelta per la verifica dei requisiti necessari e se i dati dell’intestatario della carta di circolazione e dell’auto sono idonei, sarà l’installatore stesso ad inoltrare la richiesta di contributo via ecogas.it. In caso di convalida e conferma, il bonus ricevuto verrà riportato nella fattura lavori e applicato come ‘sconto’ dalla spesa totale di conversione del motore a gas.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*